Aktuell

BPCO: stop al tabagismo, esercizio fisico e vaccinazione antinfluenzale sono un ausilio efficace

In Svizzera circa 400’000 persone sono colpite dalla malattia polmonare cronica ostruttiva BPCO. Perché l’evoluzione della malattia si stabilizzi, è fondamentale intervenire con una diagnosi precoce e lo stop al tabagismo. A questo scopo, la Lega polmonare offre consulenze mirate per chi decide di smettere di fumare e in più, nel mese di novembre, effettua gratuitamente la misurazione della funzionalità respiratoria.

La BPCO (chronic obstructive pulmonary disease) inizia apparentemente in modo innocuo, con tosse mattutina ed espettorato. In seguito subentra la dispnea. Poiché circa il 90% delle persone colpite sono fumatori, inizialmente questi sintomi sono spesso considerati normali, escludendo quindi la necessità di un accertamento medico. Questo comportamento è molto pericoloso perché la BPCO distrugge il tessuto polmonare in modo irreversibile. Le conseguenze a lungo termine sono la dispnea e quindi una mobilità limitata; inoltre, se non viene sottoposta a un trattamento adeguato, la malattia si rivela mortale. Nella fase terminale i pazienti di BPCO nella maggior parte dei casi hanno bisogno di ossigeno supplementare.

Prove gratuite della funzionalità respiratoria
Le conseguenze peggiori che la malattia comporta possono essere evitate grazie alla diagnosi precoce e al trattamento adeguato. Per questa ragione, la Lega polmonare nel mese di novembre offre prove gratuite della funzionalità respiratoria. Il test non dura più di 10 minuti ed è consigliabile per tutte le persone con insufficienza respiratoria. Si raccomanda in particolare per i fumatori di lunga data che abbiano superato i 45 anni di età. Informazioni dettagliate su dove e quando sul sito www.legapolmonare.ch/spirometria.

Una migliore qualità della vita è possibile con lo stop al tabagismo, l’esercizio fisico e la vaccinazione antinfluenzale
La BPCO non è curabile, tuttavia il suo decorso può essere rallentato. Per i fumatori, il primo intervento necessario dopo una diagnosi di BPCO è smettere di fumare. Cosa non facile, ma che con il sostegno di una consulenza specifica sarà meno difficile. Per attenuare i sintomi della malattia e migliorare la qualità della vita è importante anche svolgere esercizio fisico. Rafforza i muscoli, migliora la condizione e agevola il respiro. Inoltre i medici consigliano ai pazienti con BPCO di sottoporsi annualmente alla vaccinazione antinfluenzale per evitare eventuali complicazioni.

Informazioni supplementari:


In caso di domande, si prega di rivolgersi a:

Lega polmonare svizzera
Barbara Weber, addetta stampa
Tel. +41 31 378 20 72
b.weber@STOP-SPAM.lung.ch

Chi respira vive
La Lega polmonare svizzera fornisce consulenza e aiuta persone colpite da malattie polmonari e difficoltà di respirazione, al fine di consentire loro una vita il più possibile indipendente e senza disturbi, e una qualità di vita più elevata. Grazie alla sua rete di contatti specialistici, si fa carico delle esigenze dei pazienti e promuove l’autoaiuto. Favorendo la prevenzione e battendosi per un’aria pulita, la Lega polmonare s’impegna affinché sempre meno persone siano colpite da malattie polmonari e delle vie respiratorie.